Moloch Tropical e Chère Catherine: due film di Raoul Peck per La terra trema, rassegna cinematografica dedicata a Haiti da MITO SettembreMusica in collaborazione con Milano Film Festival

una scena dal film Moloch Tropical di Raoul Peck

MITO SettembreMusica, in collaborazione con il Milano Film Festival, presenta il primo appuntamento dedicato al cinema haitiano, venerdì 16 settembre 2011 presso l’Auditorium San Fedele di Milano (clicca: MAPPA) alle ore 19.00, con due film del regista haitiano Raoul Peck: Chère Catherine e Moloch TropicalPer Moloch Tropical, interamente girato in Haiti nel 2009, purtroppo mi sono ispirato a molte situazioni reali nel mondo. È uno sguardo sul potere e sulle sue deviazioni; sulla follia di un politico alla deriva. Personalmente sono ogni giorno stupito dal potere, da ciò che si ascolta in metrò, alla televisione, insomma dalla deriva di questo pianeta.” Dice lo stesso Raoul Peck in un’intervista rilasciata in occasione del 20° Festival del Cinema Africano, d’Asia e d’America Latina di Milano a Annamaria Gallone, Giuseppe Gariazzo, Alessandra Speciale (che potete leggere per intero a questo link)

E continua:
Nel titolo, ma non solo, ci sono riferimenti al film Moloch di Alexandre Sukorof che narra
l’ultimo week end di Eva Braun e Hitler nel castello in Baviera, basato sulle conversazioni che
in quell’occasione furono registrate e in seguito pubblicate. Altra fonte di ispirazione è stato per
me il film The President’s last bang di Im Sang-Soo, uno dei migliori thriller politici basato su
una storia vera. Queste due perle artistiche mi hanno accompagnato per molto tempo, non sapevo
cosa ne avrei fatto, ma c’era in queste due opere la trasposizione di realtà assurde che mi ha
affascinato. Esistono realtà politiche e storiche, ma a me interessava trovare una forma artistica
per offrire forse una presentazione diversa ai miei contemporanei.

Haiti: ventisettemila chilometri quadrati culturalmente autarchici e, al tempo stesso, riflesso di contaminazioni moderne e multiculturali. Una serie di sguardi, affascinanti – e affascinati – che ne raccontano la cultura, la ritualità, l’anima meticcia che combina memorie ancestrali e urgenze contemporanee. Il cinema di Haiti è un cinema che riflette su se stesso, un cinema che, anche quando giunge da lontano, arriva a scavare e riportare in superficie con estrema lucidità la cultura di un paese che mai come altri sembra destinato a diventare Patria. Una patria culturale, acquisita, fatta voracemente propria.

Figura di spicco del cinema haitiano, prolifico autore di documentari e opere di finzione, Raoul Peck è noto anche per il suo attivismo politico e per il suo impegno come Ministro della Cultura di Haiti negli anni novanta. Il cinema di questo autore è meticcio, segnato dalla storia e dalle storie, così come dalle innumerevoli patrie di Peck: Haiti, il Congo, gli Stati Uniti, la Francia. Un percorso errabondo che ha dato luogo ad un cinema denso di richiami ed espliciti omaggi, ma anche inevitabilmente memore delle tradizioni dell’isola caraibica.

Un cinema – e uno sguardo, una pluralità di sguardi – dall’anima contemporanea, un incrocio di echi malinconici, affascinanti trasposizioni metaforiche e lucide denunce.

In collaborazione con Milano Film Festival (sito: http://www.milanofilmfestival.it/portal/2011/IT/homepage/)

PER INFORMAZIONI MITO Settembre Musica:

Biglietteria MITO

Urban Center – Galleria Vittorio Emanuele 11/12

telefono  02.88464725 / 02.88464748

c.mitoinformazioni@comune.milano.it

www.mitosettembremusica.it

App MITO SettembreMusica a Milano per iPhone e iPod-Touch disponibile su http://itunes.apple.com/it/app/id438402161

 

UFFICIO STAMPA MITO Settembre Musica:

Carmen Ohlmes

MITO SettembreMusica

Responsabile comunicazione (Milano)

02.88464722 / 338.7586491

Mariarosaria Bruno

MITO SettembreMusica (Milano)

02.88454175 / 331.4503433

Coordinamento Ufficio Stampa nazionale del Festival MITO Settembre Musica

Mara Vitali Comunicazione

Monica Ripamonti  – 02.70108230 / 348.0608294

stampa@mitosettembremusica.it

Annunci