Scepi over Scepi: un volume, 50 anni tra arte e comunicazione di Franco Scepi, con la presentazione di Maurizio Scudiero alla Libreria Bocca di Milano

Scepi over Scepi – In un volume, 50 anni tra arte e comunicazione, la presentazione di Maurizio Scudiero alla Libreria Bocca di Milano – in Galleria Vittorio Emanuele II n.12, mercoledì 1 febbraio 2012 alle ore 18.00 – con alcune opere che hanno  fatto storia. Per l’occasione parteciperà Guido Aghina che fu Assessore alla Cultura di Milano negli anni 80’. < comunicato stampa >

Nella Libreria Bocca , lo storico dell’Arte Maurizio Scudiero presenterà il volume Scepi over Scepi, pubblicato da Bocca Edizioni, rivelando la collezione dell’Artista e Regista che dagli anni 60’ capovolse il senso della Pop Art di Andy Warhol. Un artista eclettico, considerato il successore di Depero in Casa Campari, che fu definito da Pierre RestanyArtista Clandestino del secondo dopoguerra”.

Il volume dedicato alle opere del maestro Franco Scepi è pubblicato da Bocca Edizioni  raccoglie in modo compiuto e sistematico la vasta produzione dell’artista e si avvale degli  interventi di Giorgio Lodetti, Maurizio Scudiero, Gillo Dorfles, Achille Bonito Oliva, Ros Lambert, Lino Baldini, Gabriella Belli, Alberto Abruzzese, Arturo Carlo Quintavalle, Morando Morandini, Marc Le Cannu, Aldo Benedetti, Enrichetta Buchli, Francesco Libè, Pierre Restany ed altri illustri testimoni del nostro tempo.

Warhol, Scepi, Le Brock

Un percorso che partendo dal 1957 giunge sino ai nostri giorni attraversando le declinazioni dell’arte contemporanea lasciando un segno molto personale e tracciando un percorso che ha contaminato i generi creando l’Over ad Art: azioni di cancellazioni con vernici delle sue stesse famosissime creazioni, perché ricordava Restany: ci si abitua anche alla bellezza, se la copri ti accorgi della sua assenza e vuoi riscoprirla. Opere arte/pubblicità per  DeRica, Arrigoni, Ramazzotti, Autogrill, Cirio, Deborah, Gaggia, Campari ecc…con miti del cinema come Brook  Shields, Kelly LeBrock firmando film trasgressivi (3 Biennali di Venezia), auto elettriche, inventando manifestazioni per il Comune di Milano (Panoramica dei Film di Venezia), performance in Piazza Duomo, eventi con Roberto Benigni , realizzando l’opera d’arte simbolo, sottoscritta dai premi Nobel per la Pace di tutto il mondo.

Naturalmente, a corollario di quanto il volume non è in grado di mostrare, in Galleria,  in concomitanza alla presentazione e per tutto Febbraio, sarà  esposta una sintetica selezione delle opere più significative di Franco Scepi, mostrate qui per la prima volta al pubblico.

Libreria Bocca dal 1775                                                                                                                                                                                              Galleria Vittorio Emanuele II, 12 Milano tel. 02 86462321

 

Ulteriori informazioni, materiali e immagini al link: http://www.studiovezzoli.com/appuntamenti_news_dettaglio.php?id=2330

Ufficio Stampa: Studio Vezzoli

tel. 026552781 –  fax. 0289282601   info@studiovezzoli.com     www.studiovezzoli.com

Annunci