Questo è il mio fiume: 46 artisti dedicano all’Arno una mostra a cura della rivista Il Grandevetro

Stefano Tonelli, Danza la Santa per grazia dispensata, 2012, tecnica mista su tela.

Dal 3 al 31 marzo 2012 il Centro Espositivo di Villa Pacchiani, a Santa Croce sull’Arno (click: INFO), ospita la mostra “Questo è il mio fiume”, una rassegna a cura della rivista Il Grandevetro. La mostra ospiterà le opere che 46 artisti hanno dedicato con pitture, sculture, fotografie, videoarte e installazioni di varia tipologia, alle suggestioni e alle memorie che l’Arno offre alla loro sensibilità poetica. Saranno quindi esposte 84 opere d’arte visiva, alcune di grandi dimensioni (fino a 345 x 200 cm), 5 installazioni, 2 gigantografie, un intervento teatrale, una videoproiezione. >>

L’esposizione è accompagnata dal catalogo curato da Nicola Micieli.

Artisti partecipanti: Claudio Bernardeschi, Antonio Biancalani, Federico Biancalani, Antonio Bobò, Cesare Borsacchi, Valerio Comparini, Lorenzo D’Angiolo, Günter Dollhopf, Karl Heinz Hartmann, Piero Gozzani, Bernard Kaute, Giuseppe Lambertucci, Paolo Lapi, Fulvio Leoncini, Luigi Fatichi, Stefano Ficalbi, Rosemary Finckh, Orso Elia Frongia, Renzo Galardini, Gianfranco Giannoni, Giorgio Giolli, Delio Gennai, Giulio Greco, Luca Macchi, Mario Madiai, Ugo Maffi, Gianfalco Masini, Romano Masoni, Andrea Meini, Simonetta Melani, Tista Meschi, Milena Moriani, Sauro Mori, Maria Grazia Morini, Ladislao Nocentini, Gianfranco Pacini, Antonio Possenti, Pier Luigi Romani, Gianluca Sgherri, Nando Snozzi, Leopoldo Terreni, Alessandro Tofanelli, Stefano Tonelli, Vinicio Zapparoli.
Installazioni di videoarte a cura di Renzo Boldrini e Giallomare Minimal Teatro.

Le opere che illustrano questo articolo sono dovute alla cortesia di Stefano Tonelli.

Stefano Tonelli, Il poeta è un tuffatore, 2012, tecnica mista su tela

Stefano Tonelli è nato a Montescudaio (Pi) l’8 luglio 1957.
Vive e lavora tra Montescudaio e Roma.

Dal 1973 ha reso pubbliche le sue ricerche con esposizioni personali e collettive, performance e installazioni, libri e video film. …

Negli ultimi dieci anni ha esposto in sedi prestigiose a Roma, Milano, New York, Berlino, Parigi, Amburgo, Madrid e Lisbona.
Attualmente collabora con musicisti, attori e poeti che incontra nel suo “rifugio” di Montescudaio che, anagrammato, si trasforma in “esco da un Mito”.

www.stefanotonelli.it