GIOCAMPO e LAURA MIGOTTO – Riflessi: a cura di Angelo Andriuolo e Giorgio Bertozzi – Palazzo Ferrajoli, Roma

GIOCAMPO e LAURA MIGOTTO - RiflessiRIFLESSI mostra personale di GIOCAMPO e LAURA MIGOTTO, in collaborazione con Neo Art Gallery Associazione Culturale, a cura di Angelo Andriuolo e Giorgio Bertozzi, coordinamento grafico editoriale Stefano Ferracci inaugura venerdì 25 maggio 2012 alle ore 18 presso la sede di rappresentanza in della Regione Friuli Venezia Giulia Palazzo Ferrajoli, Piazza Colonna 355, Roma (click: MAPPA). L’evento sarà accompagnato dalle note del sax di Sandro Perelli. Aperta fino al 15 giugno. Orari: Lunedì – Venerdì ore 10/13 – 15/18.  >> 

> c. stampa > Riflessi d’interiori realtà o di semplice fantasia creativa? C’è forse un messaggio da cogliere, o è semplicemente un gioco compositivo dell’Autore? Spetta all’Osservatore valutare e discernere, di fronte ad una elaborazione artistica. “Sentire dentro” quanto si vede, può forse indurre al soffermarsi su realtà concrete, anche se non evidenti, ma soltanto suggerite. 

L’immagine, quindi, come “riflesso” di un qualcosa d’intrinseco, parte essenziale di quel “trait d’union” fra una realtà oggettiva, chi afferrata la elabora, attraverso il proprio operare interpretativo, e chi infine ne osserva il risultato.

Se c’è, il “messaggio”, corre su questo “filo”.

Questo può passare anche attraverso visioni di possibili dimensioni esistenziali, metafisiche, oniriche, dove ancestrali oscurità si alternano a squarci e frammenti di luce, come le diverse tonalità del colore con il loro potere vitale. Tutte parti integranti di quel gioco compositivo, in cui la ricerca di bellezza ed eleganza sembrano ulteriore indicazione subliminale,”sintomo”, di uno status interiore dell’essere, che comunque trascende da quella Bellezza Assoluta, Artefice stessa del “Kosmos”.     

(G.C.)

Advertisements