QUANDO HANNO APERTO LA CELLA, STEFANO CUCCHI E GLI ALTRI di LUIGI MANCONI e VALENTINA CALDERONE, Casa della Memoria e della Storia di Roma

Luigi Manconi, Valentina Calderone, Quando hanno aperto la cellaQUANDO HANNO APERTO LA CELLA. STEFANO CUCCHI E GLI ALTRI, di LUIGI MANCONI e VALENTINA CALDERONE (Il Saggiatore, 2011), Presentazione del libro alla CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA di Roma (MAPPA) ● Giovedì 31 Maggio dalle ore 17.30 – Sala Multimediale. In Italia in carcere si muore. Dietro le informazioni  istituzionali, spesso  c’è un’altra storia. Alcuni sono suicidi, alcuni no. E si muore durante un arresto, una manifestazione di piazza, un trattamento sanitario obbligatorio. Dietro le informazioni istituzionali, spesso c’è un’altra storia.  >>

Un uomo che muore in carcere è il massimo scandalo dello Stato di diritto, in “Quando hanno aperto  la cella” ce  lo raccontano Luigi Manconi e Valentina Calderone. Ascoltano, raccolgono, portano alla luce storie di persone spesso giovani,che entrano nelle carceri,  nelle caserme, nei reparti psichiatrici e ne escono morte. In ognuna di queste morti, la morte dello Stato di diritto.

Intervento di ALESSANDRO PORTELLI. Letture di ANNA BONAIUTO. Sono presenti gli autori del volume.

Iniziativa a cura del Circolo Gianni Bosio in collaborazione con le Associazioni residenti e la Biblioteca della Casa della Memoria e della Storia

CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA

Via San Francesco di Sales, 5 (Trastevere) – 00165 Roma

dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,30 alle ore 20,00 – Sabato e Domenica chiuso

06/6876543 – 060608

INGRESSO LIBERO

www.casadellamemoria.culturaroma.it; http://casamemoria.wordpress.com

Ufficio stampa Zètema Progetto Cultura: Gabriella Gnetti +39 06 82077305 +39 348 2696259 g.gnetti@zetema.it