Archivi categoria: installazione

GalleriaCart di Monza, a cura di Monica Villa: VALENTINA PERAZZINI – Il prato infinito

GalleriaCart di Monza, a cura di Monica Villa VALENTINA PERAZZINI  Il prato infinito, installation view
GalleriaCart di Monza, a cura di Monica Villa VALENTINA PERAZZINI Il prato infinito, installation view

GalleriaCart (MAPPA) di Monza: a cura di Monica Villa, per il quarto e ultimo appuntamento della Cart Projects, la mostra Il prato infinito di Valentina PERAZZINI. L’esposizione resterà aperta fino al 30 giugno 2012. > c. stampa > L’oggetto primario dell’attenzione dell’artista è la natura avvicinata con un approccio oggettivo, tassonomico; Valentina Perazzini si definisce “collezionista” di fili d’erba ed in effetti,tutta la sua ricerca artistica è centrata sul raccogliere e catalogare forme di vita vegetali. Erba, prati, fiori mediati attraverso il disegno, la pittura, la fotografia e l’installazione,danno vita al suo personalissimo linguaggio. Un linguaggio colto che non si esaurisce nella classificazione ma che viene mediato da continui riferimenti a testi letterari che l’artista reinterpreta creando un tutt’uno tra intervento pittorico e parole poetiche e letterarie. >> Continua a leggere GalleriaCart di Monza, a cura di Monica Villa: VALENTINA PERAZZINI – Il prato infinito

Maria Mesch VEDIAMOCI: a Mezzago installazione condivisa con il coinvolgimento dei cittadini

VEDIAMOCI è un’installazione condivisa, a cura di Maria Mesch, a Mezzago (click: MAPPA). Riceviamo e molto volentieri segnaliamo il comunicato che segue: “Lascia un segno” è l’appello per coinvolgere i cittadini di Mezzago (MB) a rendere l’esterno di ludoteca, spazio giovani, proloco e sala prove un luogo piacevole e sentito come proprio. Oltre alla comune scelta dei colori, tutti – frequentatori/cittadini/interessati – hanno ora la possibilità di realizzare una propria scultura in cemento armato che andrà a fare parte dell’installazione.  Continua a leggere Maria Mesch VEDIAMOCI: a Mezzago installazione condivisa con il coinvolgimento dei cittadini

Premio GINSANA L’arte veste l’azienda: concorso internazionale, verranno assegnati 5.000, 3.000 e 1.000 CHF

Il Premio Ginsana “L’arte veste l’azienda” è un concorso internazionale, promosso in occasione del suo settantesimo anno di storia da Ginsana, azienda farmaceutica svizzera affiliata al gruppo Boehringer Ingelheim e operante nel “natural health”.  Ginsana mette a disposizione le facciate esterne del proprio magazzino, sulle quali i concorrenti potranno sviluppare i loro progetti in forma di installazioni, di wrapping, di pittura e/o fotografia e grafica. Il concorso, gratuito e senza limiti di età, rivolto prevalentemente ad artisti, ma anche a graphic e visual designer, prevede la premiazione di tre progetti, ai quali saranno, rispettivamente, assegnati 5.000, 3.000 e 1.000 CHF. Il vincitore del primo premio realizzerà l’opera presentata con un budget di 20.000 CHF messo a disposizione da Ginsana. Scadenza iscrizioni: 16 luglio 2012.  >> Continua a leggere Premio GINSANA L’arte veste l’azienda: concorso internazionale, verranno assegnati 5.000, 3.000 e 1.000 CHF

Nebojsa Despotovic – DIAMONDS AND RUST: FaMa Gallery, Verona

 Inaugura venerdì 2 marzo 2012 la seconda tappa del progetto BASEMENT di FaMa Gallery (click: MAPPA). Il nuovo project space della Galleria – spazio di ricerca programmata, pensato per supportare la produzione di nuovi lavori di artisti emergenti, che si affianca alla normale attività espositiva e inaugurato lo scorso ottobre con la personale dell’artista Sinta Werner – vede protagonista da marzo il giovane artista serbo Nebojša Despotovic (click: SITO). > comunicato stampa >  Nebojša Despotovic attinge dal patrimonio iconografico collettivo recuperando vecchie fotografie e immagini, ritagli di giornali, libri, manuali e riviste, dalle quali l’artista parte per costruire le proprie opere pittoriche. >> Continua a leggere Nebojsa Despotovic – DIAMONDS AND RUST: FaMa Gallery, Verona